Comunicato Stampa gara di canoa sprint – Campionato regionale Junior – Senior

Allori per i canoisti valtellinesi di Addavì e Addadventure Polisportiva Albosaggia alle gare regionali sprint valida come Campionato Regionale Junior e Senior.

Le prove, svoltesi domenica presso la storica sede della Canottieri Adda 1891, si sono disputate su un tratto pianeggiante adatto a tutte le categorie, gli iscritti alla manifestazione quasi un centinaio.

A fine giornata risultati di primo piano sono arrivati per gli atleti di casa in tutte le categorie con ben 5 ori, 3 argenti e 1 bronzo.

Fra gli altri, spiccano i due titoli di campionesse lombarde di Sara Bergomi e Silvia Venturini, prime al traguardo nelle categorie C1 rispettivamente Junior e Senior ma prime anche nella categoria C2 nella quale si sono aggiudicate il secondo titolo.

Doppia vittoria anche per la giovane ma promettente Sara Puddu sia nella categoria C1 che nella K1 fra i Cadetti.

Infine tre secondi posti per Mauro Ciullo (C1 Senior), Giacomo Chiarot (K1 Cadetti) e Andrea Tognini (C1 Allievi) terzo nella categoria K1.

Intanto è partito per la Spagna il campionissimo di Addavì, Giorgio Dell’Agostino che da mercoledì sarà in acqua per i Mondiali Assoluti Sprint che si terranno a La Seu D’Urgell dal 25 al 29 settembre nello stesso canale artificiale in cui si svolgono anche i mondiali di Canoa Slalom.

Per lui l’impegno e il desiderio di chiudere alla grande una stagione tanto impegnativa quanto ricca di soddisfazioni.

ECA CUP classifiche e comunicato stampa finale

COMUNICATO STAMPA DEL 7 LUGLIO 2019

Qui le classifiche di sabato 6 e qui di domenica 7.

Qui alcune foto (Credit ANP)

Un campionato splendido: organizzazione promossa a pieni voti, portata idrica perfetta e avvincente, allori e soddisfazioni per tutti con tante conferme e qualche sorpresa, soprattutto fra i più giovani.

È decisamente positivo il bilancio delle finali ECA CUP – Coppa Europa – e dei due Campionati Italiani FICK di canoa e kayak svoltisi a Piateda nel fine settimana con un clima favorevole e con un programma che non ha lasciato spazio alla noia.

Pubblico soddisfatto; livelli d’acqua impeccabili e costanti per tutta la durata delle competizioni grazie ad A2A, Enel ed Edison; numerosi i bambini e ragazzi sul campo gara, meta anche dei gruppi estivi.

Dal punto di vista strettamente sportivo, il canoista azzurro cresciuto sull’Adda, Giorgio Dell’Agostino, ha centrato un meritatissimo primo posto nella gara nazionale e il bronzo nelle finali ECA alle quali hanno partecipato oltre all’Italia, anche Macedonia, Slovacchia, Belgio, Austria, Croazia ed Australia (quest’ultima fuori classifica).

Incitato nel “suo” fiume dai numerosi tifosi valtellinesi, il plurimedagliato campione di casa era fra i più attesi ai cancelletti di partenza insieme all’inseparabile compagno di squadra Mattia Quintarelli e al belga Maxime Richard, nome di punta a livello mondiale di questa disciplina.
Unanimi i commenti positivi anche fra gli amministratori locali ed i partner dell’iniziativa; in sintesi un’altra edizione con il segno decisamente positivo per le due società sportive che hanno organizzato l’evento, Addavì e Polisportiva Albosaggia, grazie al supporto degli enti e delle associazioni.
“Non ci siamo risparmiati, facendo tutto il possibile per offrire a squadre e atleti gare sicure e tecnicamente belle da una parte e quella calorosa ospitalità valtellinese a cui sono ormai abituati dall’altra – spiega il Presidente del Comitato Organizzatore Stefano Dell’Agostino – abbiamo lavorato un anno intero per poter offrire il meglio, sotto ogni punto di vista, a tutto coloro che a vario titolo sono stati parte di questa bella avventura”.

A fare da colonna sonora alla kermesse sportiva, il tifo a gran voce che si è propagato lungo quei 400 metri di fiume delle gare sprint che hanno reso celebre in tutto il mondo l’inconfondibile scorcio di Boffetto.

Giudizi lusinghieri sono arrivati non solo da tecnici ed atleti ma anche dai vertici della FICK: giunto sul posto nel primo pomeriggio di sabato, il presidente nazionale Luciano Buonfiglio ha sottolineato da subito le eccezionali capacità organizzative e l’alto livello dell’organizzazione.

“In queste occasioni – ha detto – è evidente come la recentissima assegnazione delle Olimpiadi Invernali del 2026 sia più che meritata; queste competizioni rappresentano un esempio brillante e dimostrano come questa terra e queste persone siano capaci di mettersi in gioco”.

Infine, ma non da ultimo, tutto esaurito per la serata a base di prodotti tipici locali organizzata per sabato sera al campo sportivo in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini, la Pro Loco di Piateda e il gruppo rock dei Black Shiver: il fiume e lo sport a impatto zero aggregano e convincono sempre di più anche quando è ora di mettersi a tavola.

Per AddaFestival, rassegna di eventi a tema che si è dipanata nelle settimane scorse, chiusura sabato 13 luglio a Ponte in Valtellina con la serata astronomica e musicale “Un fiume di stelle”.

ECA CUP 2019

EUROPEAN CUP + CAMPIONATO ITALIANO CANOA & KAYAK |
PIATEDA | VALTELLINA 5.6.7 LUGLIO 2019
IV Valtellina AddaFestival

ECA European Cup Wildwater Canoeing Sprint

PIATEDA – BOFFETTO 05/07 Luglio 2019

Competition venue/Luogo competizione

Piateda – Boffetto – 300mt Difficulty :grade III/IV

Deadline for nominal entries / Chiusura iscrizioni

Registrations open from 12- June /giugno to 20 – June/giugno

Competition Rules/Regolamento gara

ICF Wildwater Canoeing Competition Rules
Regolamento gara ICF

Events / Categorie

KI Women, CI Men, KI Men, CI Women, CII Men, CII Women
JUNIOR – SENIOR

Address for entries / Indirizzo per iscrizioni

Registration form European Cup SENIOR 06 LUGLIO 2019
Registration form European Cup JUNIOR 07 LUGLIO 2019

https://www.polalbosaggia.com/site/iscrizione-eca-cup/

PER I SOLI ATLETI ITALIANI LE ISCRIZIONI SUL SITO: http://www.iscrizionifluviale.it

NOVITA’ – Live delle gare

Sul canale #CanoeEurope sarà possibile seguire la diretta di tutte le gare.

Qui il link.

Buona visione.

Accomodation/ Dove alloggiare

https://agriturismo-fiorenza-beb.business.site
https://www.valtellinamonamour.it/wp/it/home-page
http://www.ostellovaltellina.it
http://www.sguincio.com
http://www.comune.albosaggia.so.it

Saturday dinner/Cena Sabato

Reservation Before/Entro
20 giugno 2019
at email address:
cena.ecacup2019@gmail.com
10€ Athletes
15€ Staff/Accompagnatori

Schedule / Programma

VENERDÌ 21 GIUGNO

17.00 Faedo c/o Centro Ittiogenico della Provincia di Sondrio

  • Apertura AddaFestival 2019 a cura di Provincia di Sondrio e Comune di Faedo
  • Visite guidate dalle 16.00 alle 19.00
SABATO 22 GIUGNO

17.30 Piateda c/o ex scuole di Boffetto:

  • Mostra “Gnomi, folletti e animali intorno al fiume” di Maurilio Donati aperta ogni sabato e domenica fino al 7 luglio 10.00 /12.00 – 14.00/18.00
DOMENICA 23 GIUGNO

14.00 – 18.00 Albosaggia c/o Cà del Navet

  • Open day di Rafting: “Assaggi di fiume e non solo” a cura di Polisportiva Albosaggia/Addavì in collaborazione con il Comune di Albosaggia (precedenza a bambini e ragazzi 6/18 anni prenotazioni a info@addadventure.it)
GIOVEDÌ 27 GIUGNO

19.00 – 22.00 Sondrio c/o Piazza Garibaldi

  • È estate… in canoa, sfida il campione! a cura di Polisportiva Albosaggia/Addavì in collaborazione con il Comune di Sondrio (iniziativa rivolta a bambini e ragazzi 6/18 anni)
SABATO 29 GIUGNO

15.00 Poggiridenti c/o Area di sosta Sentiero Valtellina

DOMENICA 30 GIUGNO

14.30 Faedo Valtellino c/o Riserva naturale Bosco dei Bordighi

  • ”Legno da vivere” laboratori di intaglio, intarsio e mostra con l’Associazione Valtellina Intagliatori
  • Laboratori didattici con l’Associazione 2020
  • Visite guidate con ERSAF
  • Visite guidate al Centro Ittiogenico della Provincia di Sondrio
VENERDÌ 5 LUGLIO

17.00 Piateda c/o Campo Gara di Boffetto

  • Dimostrazione di Protezione Civile a cura della Comunità Montana Valtellina Sondrio
  • Simulazione di un’emergenza in fiume con intervento della Croce Rossa Italiana
  • Inaugurazione ufficiale gare

19.00 Aperitivo sulle rive dell’Adda a cura della Pro Loco di Piateda

9:00-16:00 Free Training (unsecured water level of the race)

SABATO 6 LUGLIO

Piateda c/o Campo Gara di Boffetto

  • 08.30 Prove ufficiali
  • 09.30 – 12.30 Gare: ECA CUP SENIOR
  • 12.30 – 14.30 Gare: CAMPIONATO ITALIANO JUNIOR
  • 15.30 – 16.30 Gare: FINALI ECA CUP SENIOR diretta tv*
  • 16.30 – 17.30 Gare: FINALI CAMPIONATO ITALIANO JUNIOR diretta tv*
  • 18.00 Anteprima Black Shiver in concerto
  • 19.00 Premiazione c/o Campo Sportivo di Boffetto
  • 20.00 Cena tipica a cura degli Alpini – ANA Sezione Valtellinese – Biglietti disponibili da venerdì presso Bar Proloco, Campo sportivo Boffetto
  • 21.30 Black Shiver in concerto
DOMENICA 7 LUGLIO

Piateda c/o Campo Gara Boffetto

  • 08.30 Prove ufficiali
  • 09.30 -12.30 Gare: ECA CUP JUNIOR
  • 12.30 -14.30 Gare: CAMPIONATO ITALIANO U23/GARA NAZ. SENIOR
  • 15.30 – 16.30 Gare: FINALI ECA CUP JUNIOR
  • 16.30 – 17.30 Gare: FINALI CAMPIONATO ITALIANO U23/GARA NAZ. SENIOR
  • 18.00 Premiazione e chiusura evento
SABATO 13 LUGLIO

20.30 Ponte in Valtellina c/o Osservatorio Astronomico

  • “Un fiume di stelle” serata astronomica con intrattenimento musicale a chiusura dell’AddaFestival a cura del Comune di Ponte in Valtellina

*DIRETTA TV STREAMING SABATO 6 LUGLIO 15.00 – 18.00
www.polalbosaggia.com | www.federcanoa.it | www.canoe-europe.org

Ultimo aggiornamento 19-6-2019

Cittadinanza onoraria a Giorgio

Sintetizziamo in una simpatica frase: “adess te sé n’Piated!”

Un atleta della Provincia di Sondrio insignito della cittadinanza onoraria da un sindaco e da un consiglio comunale che lo hanno proclamato concittadino a tutti gli effetti benché anagraficamente viva altrove.

La notizia viene da Piateda, precisamente dalla sala consiliare di Palazzo del Municipio dove ieri sera, in un’atmosfera solenne, il sindaco, Aldo Parora, ha nominato cittadino onorario alla presenza dell’assemblea e dell’assessore allo sport Andrea Gaggi il plurimedagliato campione di Canoa Giorgio Dell’Agostino.

Sondriese, sulla ribalta internazionale da anni ed in particolare nelle ultime stagioni agonistiche, Dell’Agostino è cresciuto dal punto di vista atletico proprio sulle rapide di Boffetto – un tratto di Adda famoso in tutto il mondo – sotto gli sguardi affettuosi degli abitanti di questo borgo, che lo hanno visto fin da bambino solcare le  acque che scorrono all’ombra del campanile.

A lui viene riconosciuto, oggi, anche formalmente, quel ruolo di ambasciatore del territorio comunale e delle sue risorse; la sua carriera sportiva incarna i principi cari a questo collettività: il quotidiano sacrificio e la fatica al servizio di obiettivi nobili oltre che ambiziosi.

Piateda, non a caso, ha sempre fatto il tifo per lui anche e soprattutto durante le competizioni che puntualmente tornano ad animare il paese e nelle quali, altrettanto puntualmente, Giorgio regala emozioni, medaglie e titoli.

“E’ la prima volta, nella storia municipale – ha detto Aldo Parora – che un consiglio comunale emana questo tipo di delibera; un atto molto emozionante per tutti, non solo per la cerimonia di consegna, ma anche per le motivazioni che ci hanno portati fino a qui: Giorgio Dell’Agostino è uno di noi, prima ancora che un campione, un ragazzo come gli altri che abbiamo visto diventare grandi”.

Schivo e riservato, come sempre, il nuovo “piatedese ad honorem” non ha nascosto la commozione, confermando – nelle poche parole dette – ciò che da sempre sostiene: “Non posso che ringraziare il sindaco e tutto il paese per l’onore che mi è stato tributato; come ho sempre detto, ed ora a maggior ragione, da sempre ho due case e due residenze; una a Sondrio – ha spiegato – e l’altra fra i magnifici spruzzi d’acqua che solo Piateda può vantare di avere su tutto il pianeta”.

Pomeriggio in Adda

Pomeriggio in Adda per i giovani atleti della Polisportiva Albosaggia che hanno la possibilità di provare gli sport fluviali e nello specifico il soft rafting.

Dopo un breve training sulla sicurezza in fiume tenuto da Ale e Stefano, inizia la fantastica discesa lungo il nostro fiume sino alla Cà del Navet.

Una volta sbarcati spuntino tutti insieme.

Un grosso grazie a Ale e Stefano ed anche a Enrica che ha organizzato l’uscita.

Qui le foto dell’avventura in fiume.

Festa delle medaglie

Comunichiamo che venerdì 31 agosto alle 18.00 presso la sede fluviale di Albosaggia (loc. Torchione) si terrà la “Festa delle Medaglie”.
Un evento che celebra le sei medaglie conquistate ai recenti Campionati Europei di Canoa (Skopje-Macedonia) dall’azzurro valtellinese Giorgio Dell’Agostino, già plurimedagliato Campione del Mondo.
L’occasione ci è gradita per festeggiare, con l’atleta e con autorità ed istituzioni locali, anche tutti i ragazzi che praticano le discipline fluviali e le altre attività sportive proposte dalle nostre associazioni.

Cordialmente,

Gianluca Cristini – Pres. Polisportiva Albosaggia ASD
Stefano Dell’Agostino – Pres. Addavì ASD

Medaglia mondiale

Medaglia mondiale per il canoista azzurro sondriese Giorgio Dell’Agostino: il colpo è arrivato nella gara che non ti aspetti, quella della C2 a squadre, sulle acque della località svizzera di Muota.
Dunque è la canoa canadese doppia che regala alla Valtellina un altro alloro iridato nella canoa: in questa disciplina le medaglie giunte in provincia, da sempre, sono tutte del 23 enne cresciuto sull’Adda, specialità discesa, passione ed eccellenza nelle gare lunghe.
Dopo il grande 5^posto conquistato, appunto, nella prova classica individuale di venerdì (C1) e l’8^ in quella a coppie (C2) con Mattia Quintarelli, il campione dell’Addavì, in canoa con Andrea Bernardi, si è messo al collo il bronzo intercontinentale insieme ai compagni Mattia Quintarelli-Davide Maccagnan e Paolo Razzauti con Federico Urbani.
I favori della vigilia erano tutti per l’equipaggio tedesco, ma le acque più tempestose non risparmiano nessuno, nemmeno i più preparati: un errore di troppo è costato caro al team germanico, che si è rovesciato; stessa sorte è toccata alla squadra svedese e quella spagnola, a dimostrazione dell’alto coefficiente tecnico di difficoltà del tracciato.
E dunque, in casa Italia, giunge l’alloro mondiale: podio mancato, invece, per un soffio nella C1 a squadre, dove il valtellinese, con i compagni Mattia Quintarelli e Paolo Razzauti, si è piazzato ai piedi del podio.
Una posizione che soddisfa sì gli azzurri, ma dal retrogusto un po’ amaro: soltanto 6” secondi, infatti, li separano dalla piazza d’onore.
Ma sulla cresta dell’onda, Giorgio Dell’Agostino si prepara fin d’ora a nuove battaglie: se le prove sprint individuali e a squadre delle ultime ore non lo hanno favorito, il 5^ posto dell’altro ieri a un soffio dal primo, suona come una promessa in vista del Campionato Europeo.

Legno da vivere 2018

Domenica 20 maggio 2018 ritorna la 5^ edizione di Legno da Vivere, la manifestazione promossa da Ersaf Lombardia e dalla Comunità Montana Valtellina di Sondrio al Bosco dei Bordighi.

Tra le tante attività citiamo che dalle ore 9, in collaborazione con AddAdventure
Polisportiva Albosaggia, si potrà effettuare SoftRafting, discese su gommoni lungo il fiume Adda con il Gruppo A.M.A. genitori adottivi (tali discese sono già definite e chiuse).

Info sul sito ERSAF e sul sito della Comunità Montana Valtellina di Sondrio

Conoscere il ruolo delle foreste, la risorsa legno e i volti del fiume Adda. Attività informative e dimostrative aperte al pubblico.
La manifestazione si terrà domenica 20 maggio presso il Centro Visite Riserva Naturale Bosco dei Bordighi dalle ore 9,30 per tutta la giornata.
Sono previsti:
– laboratori di intaglio e intarsi del legno a cura dell’Associazione Valtellina Intagliatori;
– Due piedi e quattro zoccoli: attività di coccole e spazzole con gli asini a cura dell’Associazione Passi e Crinali;
– Visite guidate agli stagni e alla fitodepurazione a cura di ERSAF;
– Il magico mondo delle alpi a cura dell’Associazione Apicoltori Sondrio;
– Laboratori didattici caccia al tesoro lungo i sentieri della Riserva e giochi d’aria a cura dell’Associazione 2020;
– Dalle 9,00 alle 11 “BIO BLIZ – Diventa anche tu esploratore di biodiversità per un giorno! Vieni con noi a censire l’aviofauna della Riserva” in collaborazione con il Parco delle Orobie Valtellinesi e Associazione 2020;
– SOFTRAFTING – Discesa su gommoni lungo il fiume Adda con il Gruppo A.M.A. genitori adottivi in collaborazione con AddAdventure e Polisportiva Albosaggia.
– Spettacolo di chiusura manifestazione dal titolo “Cappuccetto blues” a cura di Teatro invito.Per chi ha difficoltà di deambulazione sono disponibili le joelette (prenotazione consigliata)In caso di pioggia l’iniziativa sarà rinviata al 27 maggio 2018
Luogo:
Centro Visite Riserva Naturale del Bosco dei Bordighi
Per informazioni:

Resoconto del campionato italiano

Non è mancato nulla: titoli e medaglie alle società di casa, rivelazioni e record, soddisfazioni per atleti, organizzatori e pubblico.
Va in archivio così, immagini mozzafiato incluse, il Campionato Italiano di Canoa e Kayak FICK svoltosi dal 4 al 6 maggio sulle acque di Piateda.
Carico di entusiasmo il bilancio del Comitato Organizzatore, guidato da Addavì ASD e Polisportiva Albosaggia AddAdventure e sostenuto da enti locali e associazioni del territorio.
Lo sforzo di organizzare anche una Gara Classica di tre chilometri – oltre alla tradizionale Sprint di 400 metri sulla rapida di Boffetto – ha regalato al Campione di casa Giorgio Dell’Agostino la gioia di aggiudicarsi sabato la vittoria proprio sulla sua distanza prediletta battendo l’amico e antagonista Mattia Quintarelli.
Scenario inverso – sempre nella canadese monoposto – sulla gara corta di domenica nella quale il canoista veneto ha soffiato per pochi millesimi di secondo il titolo all’azzurro valtellinese giunto secondo.
Una singolar tenzone culminata nella conquista – insieme – del titolo di Campioni d’Italia per la categoria C2.
Con loro, protagonisti della grande kermesse sportiva – svoltasi nel migliore dei modi grazie alla perfetta portata idrica garantita da A2A, Edison ed Enel – gli atleti di punta di tutte le squadre d’Italia, sia nelle categorie C1 e C2, sia nel Kayak dove a dominare è stato l’inossidabile friulano Davide Maccagnan.
Prove di elevato livello tecnico che hanno consentito una dura ma efficace selezione in vista degli imminenti impegni con i Mondiali .
Il bilancio è sicuramente positivo per Addavì e Polisportiva Albosaggia – AddAdventure, società promotrici dell’evento tricolore.
“Nulla è stato lasciato al caso – è il commento del presidente del comitato Stefano Dell’Agostino – dalla sicurezza affidata alla Croce Rossa Italiana sia a terra che in acqua, alla collaborazione di Comunità Montana di Sondrio, Protezione Civile, Alpini e Pro Loco di Piateda e di Poggiridenti.”
L’evento – apertosi ufficialmente venerdì presso la Mediateca di Piateda alla presenza di autorità e partner – ha saputo accontentare tutti, lasciando spazio, accanto all’agonismo, anche ad altre occasioni per vivere il territorio e lo sport: dai libri di Popi Miotti e Sara Pusterla all’esibizione dei ragazzi della sezione musicale della Scuola di Ponte in valtellina; dall’open day di tai chi alla serata al Punto Verde con la Banda di Albosaggia e la cena tipica aperta a tutti.
Un carosello raccontato anche dalle dirette televisive non stop di Tele Sondrio News dai due campi gara di Poggi e Piateda.
Macchina organizzatrice promossa a pieni voti – fra gli applausi delle premiazioni – anche e soprattutto dalla Federazione Italiana Canoa e Kayak che, di nuovo, come lo scorso anno, ha invitato comitato organizzatore, enti e territorio a pensare più in grande.
“L’edizione 2018 del Campionato – ha dichiarato il Presidente della FICK Luciano Buonfiglio, presente anche questa volta sulle rive dell’Adda – dimostra nuovamente, ma non ce n’era bisogno, che questo staff sa offrire standard di assoluta eccellenza nel panorama mondiale degli sport fluviali: per questo rinnovo il mio invito ufficiale – ha concluso – a fare un balzo in avanti candidandosi per eventi ai quali può ambire senza timore”.

1 2 3