Alessandro

Alessandro Cristini, sondriese, nato nel 1967, da sempre appassionato di sport a contatto con gli elementi naturali, è responsabile della Compagnia e motore instancabile del gruppo che ha fondato nel 2008 con Enrica Praolini.
Canoista da 15 anni, ha sempre operato mettendo al primo posto una sana e corretta cultura del fiume (ad esempio è stato responsabile della sicurezza in fiume durante i campionati europei di kayak sul fiume Adda sia nel 2008 che nel 2009).

Titoli e certificazioni:
  • Guida rafting FIRaft (Federazione Italiana Rafting) dal 2006
  • Istruttore di kayak fluviale FICK (Federazione Italiana Canoa Kayak) dal 2008
  • Istruttore di Kayak Fluviale UISP (Unione Italiana Sport per Tutti) dal 2013.
  • Responsabile di Compagnia di Navigazione della FIRaft dal 2010
  • Responsabile tecnico della compagnia di navigazione AddAdventure della Polisportiva Albosaggia dal 2010
  • Consigliere della Polisportiva Albosaggia dal 2011 al 2014
  • Guida di hidrospeed
  • In possesso del certificato BLS-D obbligatorio per le attività di guida ed istruttore a rinnovo biennale.

Enrica

Enrica Praolini, nata a Bolzano nel 1968 e cresciuta a Valdisotto, in alta Valtellina, ha sperimentato e praticato fin da piccola gran parte delle attività sportive rafforzando negli anni la sua propensione per le opportunità di “crescita in natura”, oggi bagaglio anche della sua attività professionale (giornalista e formatrice).

Approdata alla canoa fluviale nel 2010, è istruttore di kayak e canoa di base Uisp con specializzazione di Guida Naturalistica dal 2013.

Fondatrice con Alessandro Cristini del gruppo AddAdventure della Polisportiva Albosaggia, del quale è coordinatrice, ha concentrato in questi anni i propri sforzi sui progetti rivolti ai bambini e ai ragazzi, con iniziative formative mirate per adolescenti e pre-adolescenti.

Stefano

Stefano Dell’Agostino tecnico plurispecializzato in vari ambiti degli sport fluviali, guida rafting di 5° livello, istruttore di kayak, tuttora impegnato nell’attività agonistica, vive il fiume promuovendo da oltre 20 anni una corretta cultura degli sport d’acqua bianca, dalla didattica alla sicurezza fino agli aspetti naturalistici ed ambientali.

Un riferimento autorevole ed un esempio per i fluviali più giovani.

Jacopo

Jacopo Boscacci scopre gli sport fluviali a 12 anni; coofondatore, benchè giovanissimo, di AddAdventure.

Non appena maggiorenne, diviene riferimento per i più piccoli.

Nel novembre 2013 ha conseguito il brevetto di istruttore di kayak della UISP (Unione Italiana Sport per Tutti).

 

Simone

Simone Venturini, canoista nato in AddAdventure nella primavera del 2012, ha conseguito il brevetto come tecnico di Base UISP dopo l’ampia preparazione ricevuta dai tecnici della Polisportiva Albosaggia e dopo aver frequentato il corso Uisp nel 2015.

Benché giovane, ha effettuato il suo tirocinio nella nostra società con attività di didattica e sicurezza; da anni partecipa al corso invernale di specializzazione della tecnica in piscina, con attività di supporto agli istruttori.